Luglio 25, 2021

The Teller

The Teller porta le ultime notizie dall'Italia e dal mondo su ultime notizie, titoli di notizie di oggi, politica, affari, tecnologia, Bollywood, intrattenimento, sport e …

Successo e Miss Euro 2020: l’Olanda ha messo un marcatore, Kevin de Bruyne mostra la classe | Notizie sul calcio

È ufficiale: l’Olanda è tornata

Immagine:
L’Olanda ha battuto l’Austria 2-0 nella fase a eliminazione diretta di Euro 2020

Quando si tratta dei favoriti di Euro 2020, i Paesi Bassi – che giocano il loro primo torneo importante in sette anni – non sono stati discussi tra loro. Per un paese con una storia di raggiungimento delle fasi post-partita di grandi competizioni, questo è un momento turbolento.

Ma con la loro prestazione contro l’Austria, i Paesi Bassi hanno inviato un messaggio chiaro: siamo pronti a tornare e competere.

È stata una vittoria incredibilmente facile per gli olandesi contro i poveri austriaci, ma alcune delle giocate che hanno prodotto sono state sublimi. Giorgino Vijnaltham e Frankie de Zhang erano semplicemente entusiasti quando hanno messo fuori gioco l’Austria ad ogni turno, non solo a centrocampo.

Si aggiunge anche a come e perché il Liverpool consente di lasciare libera la vignetta.

Dopo un infortunio pre-partita e aver subito due gol contro l’Ucraina, Mathiez de Likt è tornato in difesa, aiutando l’Olanda a portare a casa la porta inviolata. Gli ospiti erano molto determinati dietro di lui, e ha concluso con il 100% dei suoi passaggi (40/40) – il record per il giocatore olandese nelle competizioni europee dal 1980.

Memphis Debay è tornato in testa, allontanandosi dal traguardo, mentre Denzil Dumfries ha seguito il suo vincitore ucraino con un altro brillante gol. È solo il secondo giocatore degli Orange a mettere a segno le sue prime due presenze agli Europei dai tempi di Rudd van Nistelrooy nel 2004.

Da non dimenticare: l’Olanda deve ancora trovare i giocatori chiave di Virgil van Dijk e Tony van de Peek. Frank de Boer ha già guidato la sua squadra come squadra vincente, e l’Olanda sarà una partita per chiunque attirerà dopo.
Charlotte Marsh

L’Austria sta perdendo l’influenza delle loro grandi star

Giovedì 17 giugno 2021, durante la partita del Gruppo C del campionato di calcio Euro 2020 tra Paesi Bassi e Austria allo stadio Johann Gruzf di Amsterdam, Paesi Bassi, Alexander Dragovic d'Austria ha sfidato la palla con Memphis Debay, a sinistra, Paesi Bassi.  .  (John Thais, Piscina via AB)
Immagine:
L’Austria è rimasta molto delusa ad Amsterdam

Nella partita di apertura contro la Macedonia del Nord, il capitano austriaco David Alaba è stato scelto come uomo partita, che è spesso il punto focale per il suo paese.

READ  Il PIP italiano entra nella prossima fase di sviluppo con un nuovo investitore

Nelle ultime stagioni è stato trasferito da sinistra al centro, portato dall’emergenza infortuni al Bayern Monaco, ed è stato schierato contro l’Olanda nello stesso posto di domenica.

Ma c’era una notte ad Alaba Amsterdam, e lui l’avrebbe dimenticato. Gli è stato dato un rigore anticipato dopo un fallo su Dumfries, e quasi si è arreso quando Debay ha borbottato per rubare una palla che è rimbalzata davanti al capitano austriaco.

C’è stato un momento di ingegnosità quando ha ridotto un vasto sforzo temporale, ma ci è voluto di più. L’Austria ha perso la sua più grande stella.

Si è sentita con interesse anche l’assenza di Marco Arnadovic. L’attaccante è stato squalificato dopo aver insultato un giocatore della Macedonia del Nord dopo aver segnato negli incontri. Dopo un impatto influente dalla panchina, Arnadovic era in fila per iniziare, ma i piani dell’Austria improvvisamente cambiarono.

Era la giusta influenza di cui avevano bisogno, soprattutto dopo essere tornati presto. Andreas Ulmer ha fatto dei buoni cross in area, ma ha mancato il bersaglio.

L’Austria deve battere l’Ucraina la prossima settimana per arrivare seconda nel Gruppo C. Arnadovic tornerà, e l’Alabama tornerà sicuramente alla sua solita ottima posizione, ma l’Austria dovrà avanzare in tutte le aree per competere nella fase a eliminazione diretta.
Charlotte Marsh

De Bruyne torna a mostrare Class vs Dance

De Bruyne
Immagine:
De Bruyne ha ribaltato la partita a Copenaghen

Le cose sembravano essere buie per il Belgio all’intervallo a Telia Bargan poiché la squadra n. 1 al mondo è stata gestita male dai padroni di casa danesi.

In effetti, la squadra di Roberto Martinez avrebbe contato più di un po’ di fortuna per essere solo un gol dietro all’intervallo, con Youssef Paulsen che ha segnato 99 secondi dopo.

READ  L'ospedale italiano usa la TAC per rivelare i segreti della mummia egiziana

Ma poi è arrivata l’introduzione del regista del Manchester City Kevin de Bruyne, che ora ha recuperato da diverse fratture facciali subite in uno scontro con il difensore del Chelsea Antonio Rudyker nella finale di Champions League del mese scorso.

De Bruyne non ha perso tempo a ribaltare questa sfida del Gruppo B, puntando prima a pareggiare su un piatto per rischio Thorgan, prima che Caspar Schmeichel vincesse la partita con un sontuoso tiro dal limite delle sue vicinanze.

Quel Belgio vincente ora si è unito a Italia e Olanda nelle ultime 16 partite del torneo, è fuori dai giochi e ora nessuno vuole affrontarli nella fase a eliminazione diretta, ora de Bruyne sta sparando a tutti i cilindri.
Richard Morgan

Chi può fermare gli italiani?

Roberto Mancini istruisce i suoi giocatori a Roma
Immagine:
Roberto Mancini istruisce i suoi giocatori a Roma

Gary Neville all’intervallo rifletteva la sua riluttanza a definire la Svizzera una squadra “buona” nel suo ruolo di esperto di ITV, ma ciò che è sempre più evidente è che deve aver mostrato più coraggio a suo avviso.

Sono usciti da una buona striscia imbattuti negli otto lo scorso novembre, ma ancora senza la sicurezza di poter vincere una grande partita.

L’Italia non è mai stata in difficoltà. A Euro 2020 Manuel Locatelly li ha eliminati nella fase a eliminazione diretta, dopo una vittoria per 3-0 che raramente si vede.

I tifosi dell'Italia festeggiano la vittoria della squadra svizzera
Immagine:
I tifosi dell’Italia festeggiano la loro ottimista vittoria

Quando l’Italia è diventata la prima squadra a segnare un posto agli ottavi, il centrocampista del Sassuolo ha colto una maestosa doppietta prima che Ciro Immobile vincesse comodamente. La più grande preoccupazione per la squadra di Roberto Mancini è che potrebbero arrivare a fasi a eliminazione diretta non testate.

Mancini farà fatica ad assicurarsi di essere la prima squadra a registrare tre vittorie a livello di squadra dopo Euro 2012, non avendo giocato 29 partite in tutte le competizioni dalla sconfitta in UEFA Nations League contro il Portogallo nel 2018.

READ  L'Italia dice che le mascherine non sono più obbligatorie dal 28 giugno

Solo una volta nella loro storia hanno fatto una lunga corsa senza sconfitte (30 partite dal novembre 1935 al luglio 1939). Possono eguagliare quel flusso quando andranno in Galles Roma domenica, ma c’è stata una crescente fiducia che la loro prima vittoria in un Campionato Europeo dal 1968 sia nelle loro mani.
Ben Ground

Il Galles 2016 fa sognare i fan ancora e ancora

Conduce allo spirito del Galles 2016
Immagine:
Conduce allo spirito del Galles 2016

Robert Page potrebbe essere stato più tenero riguardo all’esordio di Euro 2020 del Galles contro la Svizzera di lui, anche se la prestazione che hanno ottenuto è stata una buona prestazione, buona.

Ma non avrebbe significato nulla dopo la vittoria per 2-0 sulla Turchia, se solo Aaron Ramsay o Gareth Bale avessero seppellito un’occasione disgustosa che hanno creato e perso martedì sera.

Sorprendentemente, saranno entrambi cruciali per vincere questa partita, e sembra che abbiano fatto abbastanza per aiutarli negli ottavi, dalle prime due partite.

Ci vorrà la serie di eventi più orribile per la partita di domenica in Italia in termini di qualificazione del Galles, ma il modo in cui ha battuto la Turchia – che ricorda una vittoria simile nella fase a gironi contro la Russia cinque anni fa – vale a dire, la loro squadra potrebbe chiedersi se sia possibile che la sua squadra si ripeta.

Rob Page ha fatto tutto ciò che gli è stato chiesto di fare
Immagine:
Rob Page ha fatto tutto ciò che gli è stato chiesto di fare

Il Galles potrebbe non essere in grado di eliminare un’altra decisione del Belgio dal cap – anche se un terzo posto gli darebbe la possibilità di farlo – ma se finirà secondo nel Gruppo A, attende Russia o Finlandia – 16, due meglio -squadre vincenti.

Dopo il pareggio a reti inviolate di Connor Roberts nel secondo tempo nel secondo tempo nel secondo tempo, Bale ha dichiarato alla BBC “Pensavo di essere abbastanza bravo da aiutare a far andare avanti la squadra”.

Se lui e i suoi compagni di squadra continuano ad avere quel livello di personalità, è probabile che ci sia un’altra estate popolare sulle carte attraverso il fiume Severn.
Ron Walker