Luglio 25, 2021

The Teller

The Teller porta le ultime notizie dall'Italia e dal mondo su ultime notizie, titoli di notizie di oggi, politica, affari, tecnologia, Bollywood, intrattenimento, sport e …

L’italiano Marco Verratti sente che perderà la finale di Euro 2020 e si perderà d’animo | Italia

Marco Verratti spera che la finale di Euro 2020 di domenica tra Italia e Inghilterra decida quale squadra affronterà al meglio la pressione della partita “storia”.

Il centrocampista del Paris Saint-Germain è sempre stato un’opportunità per Assouri da quando ha battuto il Galles nella terza partita della fase a gironi, dopo aver temuto che avrebbe saltato la partita a causa di un infortunio al ginocchio. Il 28enne ha detto che l’Italia non perde da 33 partite e non ha mai perso contro l’Inghilterra in un big match e che la finale di Wembley farà la fine della loro squadra nervosa.

“Queste partite stanno per essere catturate, dobbiamo vincere”, ha detto Verratti. “Vogliono chiaramente vincere perché giocano in casa e non hanno mai vinto un Europeo, quindi saranno i dettagli a determinare le cose. Dobbiamo concentrarci sullo stile di gioco e mettere tutto da parte. Penso”.

Il centrocampo, la solita squadra dominante dell’Italia, ha faticato a volte nella semifinale contro la Spagna. Ma Verratti è apparso ottimista quando gli è stato chiesto se la sua partnership con Jorginho del Chelsea e Nicole Barella dell’Internazionale potesse pagare di più per Declan Rice e Calvin Phillips dell’Inghilterra.

“Penso che le due partite saranno molto diverse”, ha detto. “Sì, il centrocampo è una parte importante, lì possiamo fare la differenza. Dobbiamo tenere alto il ritmo della partita, ma sappiamo che giocano con due centrocampisti centrali che rendono la squadra più coerente.

“Ci permette di giocare con quasi quattro prospettive, quindi sono molto forti. L’Inghilterra ha fatto un ottimo lavoro, è arrivata per la prima volta in finale, il che la dice lunga. Sono una squadra molto solida e coerente. Penso sarà un finale epico e un modo per fare la storia”.

Verdi ha esordito in Italia in un’amichevole sconfitta per 2-1 contro l’Inghilterra nell’agosto 2012 e ha iniziato la sua striscia vincente contro l’Inghilterra a Manaus durante la Coppa del Mondo 2014. Questa è la sua prima partita da quando ha saltato Euro 2016 per un infortunio e la squadra non è riuscita a qualificarsi per la Coppa del Mondo 2018 sotto Gian Piero Ventura. È diventato una figura chiave nel centrocampo di Roberto Mancini e ha reso omaggio all’ex allenatore del Manchester City che ha trasformato le sorti della nazionale.

Guida veloce

Come posso iscrivermi agli avvisi di notizie di cronaca sportiva?

Mostrare

  • Scarica l’app Guardian dall’App Store iOS su iPhone o dal Google Play Store sui telefoni Android cercando “The Guardian”.
  • Se hai già l’app Guardian, assicurati di avere la versione più recente.
  • Nell’app Guardian, tocca il pulsante giallo in basso a destra, quindi vai su Impostazioni (icona a forma di ingranaggio), quindi su Notifiche.
  • Esegui notifiche di gioco.

Grazie per il tuo feedback.

“Mancini ha fatto un ottimo lavoro con noi, lo vedono tutti”, ha detto. “È un allenatore molto speciale per noi perché ha rafforzato la nostra fiducia quando abbiamo ottenuto risultati negativi. È l’uomo giusto per il lavoro perché ha riacceso il nostro entusiasmo. Siamo davvero divertenti. Non guarderemo 33 partite, ti sta dicendo sta facendo un ottimo lavoro”.

READ  L'Italia rischia nuove restrizioni con l'aumento della variante delta Covit-19