Luglio 24, 2021

The Teller

The Teller porta le ultime notizie dall'Italia e dal mondo su ultime notizie, titoli di notizie di oggi, politica, affari, tecnologia, Bollywood, intrattenimento, sport e …

Le imprese locali si dividono in 7 14,7 milioni di stazioni di servizio proposte per Nuova Italia

Una nuova stazione di servizio multimilionaria nella Nuova Italia, nel nord del Nuovo Galles del Sud, è salutata come una manna da alcune imprese locali, ma un chiodo nella bara per altre.

7 L’applicazione di sviluppo per il centro servizi da 14,7 milioni è stata esposta al pubblico per le prossime quattro settimane.

Comprende un’area di ricarica per veicoli elettrici, quattro ristoranti separati e una struttura per camion.

Peter Blackwood, segretario-tesoriere del New Italy Museum, ha affermato che avrebbe portato le persone fuori dalla Pacific Highway nelle strutture della New Italy.

“In pratica porterà le persone nella nostra zona attraverso il Parco della Pace”, ha detto.

Il signor Blackwood ha affermato che lo sviluppo potrebbe introdurre più persone nella regione.

“Dalla mia comprensione e dal dialogo con lo sviluppatore, è stata un’idea incorporare molto materiale pubblicitario nei locali della stazione di servizio nel senso di murales”, ha affermato.

Disegno architettonico dell'esterno
Progetti architettonici per 7 14,7 milioni di stazioni di servizio proposte nella Nuova Italia.(

Presentato da: Richmond Fence Council

)

Ma Alex Clark, proprietario di Woodburn Cafe, ha affermato che gli imprenditori di Woodburn erano preoccupati che ciò avrebbe influito sulla loro credibilità.

“Fondamentalmente siamo un centro servizi, la città è un centro servizi”, ha detto.

“Naturalmente i viaggiatori non si renderanno conto di cosa c’è a Woodburn [go there] Perché avranno un centro servizi a portata di mano.

Il signor Clark si è detto preoccupato che il centro servizi proposto nella Nuova Italia potrebbe dimezzare la sua attività se dovesse progredire.

Lui e altri imprenditori di Woodburn sono preoccupati che questo approfondirà il successo che hanno già avuto da quando è stata costruita la tangenziale.

“Licenzierà molte persone”, ha detto.

“Voglio dire, anche ora, faccio gli straordinari, non assumo troppe persone, per sopravvivere.

“E altre aziende della città stanno facendo lo stesso”.

Disegni architettonici dell'ingresso dell'edificio con
I piani per una stazione di servizio proposta nella Nuova Italia sono in mostra al pubblico.(

Presentato da: Richmond Fence Council

)

Il progetto deve essere approvato dal Richmond Valley Council e approvato dal Natural Resource Access Regulator and Heritage Council.

Vaughan McDonald, direttore generale del Richmond Valley Council, ha affermato che i direttori del New Italy Museum stanno lavorando con i sostenitori del progetto.

“Parte del sito si trova nel sito del New Italy Museum, ma il rapporto più ampio è molto a sud del museo.”

Le iscrizioni per la domanda di sviluppo si chiudono il 16 agosto.

READ  Sono in corso di approvazione due nuovi progetti residenziali per due diversi lotti di Little Italy