CONDIVIDI
Tommaso Scardicchio in una foto del 2011

Un uomo impegnato nel sociale e in politica, sempre in difesa delle categorie più deboli. Era questo Tommaso Scardicchio, fondatore ed ex presidente dell’App (associazione pensionati piemontesi) di Torino, scomparso ieri all’età di 81 anni, a causa di un malore in una stazione di servizio di Tortona. Scardicchio aveva un rapporto strettissimo con Rimini e la Romagna che frequentava da oltre 30 anni per via della sua fervente attività nell’ambito del turismo sociale.

Classe ’36, nato a Bari, Tommaso Scardicchio si è sempre distinto per il suo grande impegno nel sociale, dimostrato anche dalla sua attività politica: negli anni ’90 è stato infatti consigliere comunale a Torino e Moncalieri nelle liste dei Pensionati. La sua intensa operosità in favore degli anziani e il suo forte carisma lo portano a fondare la App, un’organizzazione  nata per favorire l’aggregazione tra le persone anziane (oggi guidata da Felice Sassone), anche attraverso l’esperienza dei viaggi di gruppo. Da qui il suo rapporto molto speciale con la Romagna che frequentava da decenni e dove era molto conosciuto, soprattutto da albergatori e tour operator. Da oltre trent’anni organizzava, infatti, soggiorni per anziani fra Rimini e Gabicce. Ed è proprio mentre tornava da una vacanza a Cattolica che è stato colto da un malore, probabilmente dovuto ad una malattia che lo tormentava da tempo.

Negli ultimi anni aveva instaurato una stretta relazione con il tour operator riminese Sigismondo Viaggi, con il quale continuava la sua instancabile opera di collaborazione per l’organizzazione di soggiorni per gli anziani. Roberta Savelli, responsabile area gruppi della Sigismondo Viaggi lo ricorda in questo modo: “Siamo stati onorati che ci abbia scelto negli ultimi anni – spiega – tra di noi non c’era un semplice rapporto di lavoro, ma c’era una vera propria amicizia e soprattutto una grande stima reciproca”. Ed è proprio in virtù di questo rapporto così stretto che legava l’azienda a Tommaso Scardicchio, tutta la Sigismondo Viaggi si unisce al dolore della famiglia per la sua scomparsa.