CONDIVIDI

La tempesta che si è abbattuta nel Bolognese e in Romagna nel primo pomeriggio ha provocato allagamenti di scantinati, garage e avvallamenti stradali un po’ ovunque e le forti raffiche di vento hanno abbattuto alberi e perfino una gru, in via Isonzo a Forlì, fortunatamente senza provocare feriti. A Forlì il fortunale è durato una mezz’ora e in molti luoghi della città sono stati segnalati allagamenti, lamiere volate via e altri danni. A farne le spese anche gli alberi del cimitero che sono stati letteralmente sradicati dalla furia del vento. A Ravenna la tempesta è stata violenta ma più breve, causando problemi alla viabilità, anche sulla statale Romea fino ai lidi ferraresi, e black out a Lugo e Marina di Ravenna. L’acquazzone nel Bolognese ha colpito soprattutto la zona di Imola, molti gli allagamenti e gli alberi caduti, ma senza feriti né causare problemi alle strade. A Rimini e provincia i danni sono stati limitati. La bufera di vento e pioggia del primo pomeriggio ha colpito con maggiore intensità Bellaria Igea Marina, dove il vento ha raggiunto gli 80 km/h.

CONDIVIDI