CONDIVIDI
Adrian Ricchiuti e l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini

“Adrian rappresenta una delle pagine più belle della storia, a tratti travagliata, della Rimini Calcio. Non solo per i tanti anni trascorsi con la maglia biancorossa, ma per l’intensità, la passione e la dedizione che ha sempre dimostrato e che fanno di lui un esempio”

Così l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini ha accolto Adrian Ricchiuti, recordman di presenze in biancorosso, ricevuto questa mattina in Residenza Comunale.

Un momento di incontro, alla presenza dei rappresentanti della società, di compagni di squadra, degli amici, voluto per ringraziare il campione argentino per le tante emozioni che in oltre un decennio ha regalato agli sportivi riminesi. “Dal gol storico alla Juventus in serie B sotto la guida del patron Vincenzo Bellavista, ai campi polverosi dei dilettanti, Adrian è sempre stato protagonista – ricorda Brasini – E’ poi riuscito ad arrivare a giocare in serie A, ha calcato campi importanti, ma è sempre tornato a Rimini.

Oggi vogliamo omaggiare non solo uno dei giocatori tecnicamente più forti che abbia indossato la maglia a scacchi, ma l’uomo, un amico di Rimini divenuto un esempio e per questo vero campione”. “Sono orgoglioso di sentire queste parole – ha ringraziato Ricchiuti, ora team manager della Rimini Fc – Ma soprattutto sono felice di essere riuscito a dare tanto ad una città che mi ha adottato. Quello che ho fatto, l’ho fatto col cuore. Negli ultimi anni il Rimini ha cambiato società molte volte, ora spero che con questo nuovo gruppo, a piccoli passi, si possa tornare ad alti livelli”.

CONDIVIDI