CONDIVIDI
Foto tratta dal gruppo Facebook Sei di Ravenna se... 2.0

Dopo le otto tartarughe marine ritrovate morte sul litorale ravennate nel weekend, si aggiunge purtroppo un nuovo ritrovamento, questa volta avvenuto a Punta Marina in spiaggia, dove un maestoso esemplare di caretta caretta di oltre un metro è arrivato a riva tra i bagnanti privo di vita.

Immediata la curiosità dei presenti che hanno tempestivamente avvertito la Guardia Costiera che è prontamente intervenuta per rimuovere la carcassa dell’animale. Secondo i biologi non si tratterebbe di una moria di tartarughe, ma più semplicemente sarebbero state particolari correnti a portare a riva i corpi. Molte delle tartarughe analizzate erano già morte da tempo e rimanevano a largo. Al contrario la costante presenza nel nostro mare di questo animale ne testimonierebbe l’ottimo stato di salute.