CONDIVIDI

Un vero e proprio magazzino della droga nascosto tra i giochi dei bambini, questo è quello che si sono trovati di fronte gli uomini della stazione dei Carabinieri di Granarolo Faentino durante la perquisizione dell’abitazione di un 35enne marocchino padre di tre figli di 2, 6 e 10 anni. Tra i giochi dei bambini i militari hanno trovato oltre 4 chili di hashish pronti per essere immessi sul mercato della droga della città manfreda. Immediate sono scattate le manette per il 35enne, così come per il fratello 30enne residente a Cotignola. Denunciata anche la moglie dello spacciatore.

I movimenti sospetti della banda di marocchini aveva insospettito i carabinieri che dopo appostamenti e pedinamenti avevano scoperto il punto di scambio usato dai tre, uno sgabuzzino nascosto tra le abitazioni, in uno di questi blitz i militari hanno trovato un panetto di hashish da oltre un etto. Da quel momento in poi è scattata la perquisizione e i successivi arresti e l’ingente sequestro di stupefacenti di oltre 4 chili.

 

CONDIVIDI