CONDIVIDI

Sono stati 87 ad oggi i controlli che la Polizia Municipale di Rimini ha effettuato nell’ambito dell’attività di contrasto alla vendita abusiva di alcol. Un’attività che si concentra in particolare nella stagione estiva sui tanti minimarket presenti nelle zone maggiormente frequentate dai turisti. Questa serie di controlli ha portato a 20 sanzioni per la vendita di bottiglie di vetro dopo le 22, in violazione dell’articolo 34 del Regolamento di Polizia urbana (sanzione da 1.032 euro), mentre sono due i gestori sanzionati per aver venduto bevande alcoliche a minorenni. Infine sono sette i verbali elevati dal 1° giugno per le violazioni dei regolamento di occupazione di suolo pubblico. La Polizia Municipale proseguirà nei controlli in maniera costante per tutta la stagione estiva, con l’obiettivo di contrastare le irregolarità e tutelare in particolare i giovani consumatori.

L’Amministrazione inoltre si farà carico di segnalare alla Prefettura gli episodi in cui si registrino ripetute violazioni, al fine di valutare l’opportunità di ulteriori provvedimenti. “La Polizia Municipale è fortemente impegnata anche su questo fronte – sottolinea l’assessore Jamil Sadegholvaad – Quest’anno abbiamo incrementato e sistemizzato i controlli rispetto alla vendita abusiva di alcol, consapevoli della pericolosità e dei riflessi sociali di un fenomeno che non può e non deve essere trascurato”.

CONDIVIDI