CONDIVIDI

Il calvario di Gessica Notaro continua. Secondo i medici è necessario un trapianto di cornea per la 28enne riminese sfregiata con l’acido lo scorso 10 gennaio. Sul banco degli imputati il suo ex fidanzato Edson Tavares, 29enne di Capo Verde. “Purtroppo il recupero è molto lento e problematico – ha detto al Resto del Carlino il suo agente, Mauro Catalini – E’ molto difficile dire oggi quando e come potrà tornare a vedere”. Le lesioni all’occhio sinistro causate dall’acido sono gravi e non sono bastati per ora i tre interventi subiti (oltre ad un paio di ricostruzione della pelle) per farle recuperare la vista. Ma nonostante i problemi fisici, la giovane – modella, showgirl e cantante, con un album già pronto per la distribuzione – tornerà presto tra i leoni marini del Delfinario di Rimini, dove ha lavorato negli ultimi anni e dove lo staff le ha proposto di presentare gli spettacoli serali all’Acquario. Intanto va avanti il processo in cui è imputato Eddy Tavares. Quello per stalking riprenderà a fine mese e già il 28 giugno potrebbe testimoniare in aula Gessica. Quello per lo sfregio con l’acido dovrebbe cominciare il 12 luglio ma i legali del capoverdiano hanno chiesto il rito abbreviato e una perizia sui danni fisici subiti dalla Notaro. Questo potrebbe portare a uno slittamento del processo.

 

Rimani aggiornato: metti “Mi Piace” a The Teller.

CONDIVIDI