CONDIVIDI

In vista dell’estate si sono intensificati i controlli in tutta la Romagna, massima attenzione in queste settimane soprattutto sui mezzi pubblici di trasporto, sotto la lente di ingrandimento i bus di linea. La polizia della Radiomobile ha denunciato due nigeriani di 27 e 25 anni rispettivamente per immigrazione clandestina uno e per porto illegale d’armi il secondo.

Il primo è stato identificato a Gatteo Mare, il giovane a cui era stato rifiutato lo status di rifugiato dal Tribunale di Bologna, si trovava illegalmente in Italia e per lui sono iniziate le procedure di espulsione. Più complicata la situazione che si trovati davanti gli uomini della Polizia a Gambettola, dove il 25 nigeriano si è prima rifiutato di fornire le proprie generalità e dopo un’iniziale resistenza sono stati costretti a richiedere l’intervento dei Carabinieri per bloccarlo e perquisirlo, nel corso della perquisizione gli uomini dell’Arma gli hanno trovato addosso un cutter con una lama superiore ai 10 centimetri, automatica è scattata la denuncia per possesso illegale di armi e oggetti atti ad offendere.