CONDIVIDI
Il difensore di San Marino Palazzi e Wayne Rooney

Amichevole di lusso per la Nazionale Sammarinese che sfida una giovane e inedita Italia, messa in campo dal ct Ventura. Calcio d’inizio alle ore 21,30 allo stadio Castellani di Empoli. Per la Nazionale azzurra sarà l’occasione per fare un po’ di esperimenti in preparazione delle gare di qualificazione mondiale. Il ct Ventura dovrebbe lanciare diversi giovani che hanno ben figurato nel campionato appena concluso. Su tutti gli atalantini Conti, Caldara e Petagna ma anche il viola Chiesa e l’interista Gagliardini.

Per la Nazionale del Titano sarà invece un appuntamento prestigioso come spiega il ct Manzaroli: “La partita con l’Italia ha sempre un significato importante, dato dalla vicinanza dei due Paesi e dalla forte sinergia che si ha con il territorio ed è sicuramente un momento storico. Questa partita arriva in un periodo particolare per noi, stiamo lavorando molto per crescere a livello internazionale e per allargare la base dei nostri giocatori, intraprendendo quel processo di ricambio generazionale per lanciare sempre più giovani, pronti e preparati a questi palcoscenici. Ci auspichiamo di diminuire sempre di più il gap con le altre Nazionali”.

Due i precedenti sempre in amichevole tra San Marino e Italia: due 4-0 per gli azzurri. Il primo il 19 febbraio 1992 a Cesena, il secondo il 31 maggio 2013 a Bologna.

FORMAZIONI

ITALIA (4-2-3-1): Scuffet; Conti, Caldara, Ferrari, D’Ambrosio; Baselli, Gagliardini; Berardi, Lapadula, Chiesa; Petagna.

SAN MARINO (4-2-3-1): Benedettini; Cesarini, Cevoli, Biordi, Palazzi; Cervellini, Mazza; Tomassini, Rinaldi, Vitaioli; Stefanelli.

Rimani aggiornato: metti “Mi Piace” a The Teller.

CONDIVIDI