CONDIVIDI

Grave caso di meningite nel cesenate. Secondo quanto riporta il Corriere di Romagna, un uomo di 47 anni è ricoverato in gravi condizioni al Bufalini di Cesena dopo aver manifestato i sintomi di meningite da meningococco.

L’uomo, residente nel Lazio, era salito in Romagna, precisamente a Gambettola, per un periodo di vacanza. All’indomani dei festeggiamenti di Natale e Capodanno sono partiti i primi sintomi. Ieri è scattato il ricovero al Bufalini dove l’uomo si trova in prognosi riservata.

Subito è partita la “caccia” alle persone che lo hanno frequentato. Un paio di famiglie di Gambettola sono state già sottoposte a profilassi antibiotica ed altre persone che hanno avuto contatti con il 47enne sono sul punto di essere contattate dall’Ausl.

Il meningococco è un batterio che in genere si localizza a livello della gola e solo in rari casi provoca delle malattie importanti quali la setticemia o la meningite. L’infezione si trasmette attraverso le goccioline di saliva a seguito di contatti interpersonali ravvicinati. Il tempo di incubazione della malattia è di norma di 3-4 giorni. La fascia di età più a rischio è quella al di sotto dei 5 anni di età

CONDIVIDI