CONDIVIDI

Lontano da un po’ di tempo da una panchina, Paolo Di Canio torna a far parlare di sé in tv. Un promo (andato in onda solo sui social) per la trasmissione che conduce “Sky Calcio Club”, ha scatenato il putiferio. Di Canio compare in video con una polo a maniche corte, facendo intravedere il già noto tatuaggio con la scritta “Dux”, sul bicipite destro. Su Twitter sono volati insulti verso l’ex giocatore della Lazio, ma non sono mancati neanche apprezzamenti. C’è addirittura chi ha scritto che “Sky avrebbe dovuto vietargli di indossare la polo”. Non è certo la prima volta che Di Canio finisce al centro delle polemiche per le sue idee politiche. A partire dai saluti romani rivolti alla Curva nord ai tempi della Lazio, fino alla polemica del suo ingaggio come tecnico del Sunderland. David Miliband, si dimise dal board della squadra perché non poteva accettare un manager “fascista”. Va detto che Di Canio ha sfoggiato la polo solo per il promo, per poi indossare giacca e cravatta in trasmissione.

Rimani aggiornato: metti “Mi Piace” a The Teller.

CONDIVIDI