CONDIVIDI

“Se ci si piace subito allora è vero amore”. Quante volte abbiamo sentito pronunciare questa frase? Secondo i fautori del colpo di fulmine questo è forse il vero e unico modo per trovare l’anima gemella. Eppure una ricerca americana dell’Hamilton College rivela che questa non è la sola via per incontrare il compagno dei sogni. Anzi, secondo gli studiosi, si rimane colpiti da una persona dopo più sguardi e la scintilla può scoccare anche al quarto incontro. Per lo studio intitolato “Beauty is in the belief of the beholder”, inoltre, le persone sarebbero fortemente influenzate da un altro fattore: il gradimento verso una persona è maggiore se ad esprimere apprezzamento sono in tanti.

La ricerca è riportata dal Daily Mail ed ha interessato 22 giovani di genere maschile e femminile, tutti single. Gli studiosi hanno mostrato ai partecipanti delle immagini che ritraevano dei volti a cui dovevano attribuire un punteggio. Nella fase di osservazione, l’attività cerebrale dei soggetti è stata costantemente monitorata e l’analisi ha mostrato come i punteggi attribuiti ai singoli volti aumentavano con visioni successive. Quando una particolare immagine risultava particolarmente attraente agli occhi di un partecipante, il macchinario del monitoraggio mostrava un picco.

Ravi Thiruchselvam, docente di Psicologia alla Hamilton University, spiega al quotidiano britannico i risultati di questa ricerca: “Con grande sorpresa spesso ci si scopre attratti da una persona dopo numerosi incontri, anche se all’inizio non c’era stata alcuna attrazione. La freccia di Cupido è spesso lenta a colpire. Una parte importante di questo fenomeno – continua lo studioso – può essere riconducibile al cambiamento graduale associato alla ripetizione“. In poche parole: più ci si vede e più è facile trovarsi belli.

Dallo studio dell’università americana emerge anche un altro importante dato: ad avere un ruolo fondamentale nell’influenzare l’interesse verso una persona sono le opinioni altrui. Dunque per “piacere” ad una persona è importante anche essere inseriti in un gruppo che esprime generale apprezzamento nei propri confronti.

Rimani aggiornato: metti “Mi Piace” a The Teller.

CONDIVIDI