CONDIVIDI

Gli svedesi fanno sempre meno sesso e il governo svedese corre ai ripari. Secondo alcune ricerche condotte dai mass media del paese scandinavo negli ultimi anni l’attività sessuale degli svedesi sarebbe crollata in maniera considerevole. Un fenomeno che preoccupa il governo che ora ha intenzione di svolgere una ricerca sulle abitudini sessuali dei suoi cittadini per analizzare le cause e studiare le contromisure.

Il ministro della Salute del paese scandinavo Gabriel Wikström ha sottolineato come questa perdita della libido potrebbe essere il sintomo di un problema più ampio, magari legato allo stress o ad altre patologie. «E’ importante sapere quanto sesso stanno facendo in meno gli svedesi e quale sia la ragione” ha detto il ministro al quotidiano svedese “Dagens Nyheter”. Uno dei primi provvedimenti che l’esecutivo svedese intende portare avanti riguarda lo svolgimento entro il 2019 di una nuova indagine che aiuti ad attuare le sue linee politiche in materia di salute sessuale e riproduttiva. “Il sesso influenza fortemente la salute delle persone – spiega il membro dell’esecutivo scandinavo – non si può parlare solo di argomenti come le malattie veneree, ma anche di cose positive legate al sesso”.

Rimani aggiornato: metti “Mi Piace” a The Teller.

CONDIVIDI