CONDIVIDI

Quale è il modo per guadagnare velocemente la fiducia delle altre persone? Secondo una ricerca dell’università di Chicago pubblicata sul “Journal of Consumer Psychology” il segreto è sedersi a tavola e mangiare lo stesso cibo.

I ricercatori hanno portato avanti una serie di esperimenti. In un primo test, i partecipanti dovevano decidere se investire denaro su qualcuno che non conoscevano, che garantiva loro un raddoppio di soldi investiti e che avrebbe potuto valutare se e in quale misura restituire l’investimento. Ad alcune coppie veniva data una caramella uguale da mangiare prima dell’esperimento, ad altre una caramella diversa. Il risultato è stato che nelle coppie che condividevano la stessa caramella aumentava il livello di fiducia e la propensione a dare denaro a una persona mai vista prima. In un secondo esperimento, invece, le coppie dovevano portare avanti una trattativa partendo da posizioni opposte. Anche in questo caso ad alcune veniva dato lo stesso cibo da mangiare durante la negoziazione, ad altre alimenti diversi. Anche qui il risultato è stato che chi consumava le stesse cose arrivava a un accordo due volte più in fretta. L’esito di questo studio può avere diverse applicazioni concrete. Ad esempio, nei meeting di lavoro può essere una buona idea limitare le opzioni alimentari offerte per rifocillare i partecipanti in modo da incoraggiare le sinergie, dato che le persone che mangiano gli stessi cibi lavorano meglio.

I ricercatori hanno provato a verificare anche se far condividere alle persone altri tipi di esperienze potesse attivare lo stesso circolo virtuoso. Ad esempio, hanno fatto indossare ai partecipanti allo studio indumenti dello stesso colore. In questo caso, però, i risultati non sono stati altrettanto significativi. Portare una camicia dello stesso colore non produce effetti positivi sui livelli di fiducia reciproca. Forse perché il cibo è qualcosa che introduciamo nel nostro organismo e dunque necessita di per sé di un atto di fiducia reciproca.

Rimani aggiornato: metti “Mi Piace” a The Teller.

CONDIVIDI