CONDIVIDI

Lo hanno ucciso dopo un violento assalto. E’ accaduto a Rimini intorno alle 22.45 in via Toscanelli, davanti ad un noto ristorante. La vittima si chaimava Petrit Nikolli, un albanese di 45 anni, che aveva casa a Torre Pedrera. Le dinamiche dell’assalto non sono chiare, ma da una prima ricostruzione pare che l’uomo fosse davanti al locale, quando sono arrivate due macchine di colore blu di grossa cilindrata, da cui sono stati esplosi due colpi di pistola. Uno, quello alla nuca, è stato fatale per l’uomo. Alcuni testimoni parlano anche di una violenta colluttazione, avvenuta davanti al ristorante.

Sul posto è giunta la polizia e un’ambulanza. All’uomo sono stati subito prestati i soccorsi, ma nonostante i tentativi di rianimarlo non c’è stato nulla da fare. Da pochi minuti sul posto sono arrivati anche alcuni familiari. L’uomo lascia una moglie incinta.

La zona è stata transennata fino all’arrivo delle autorità giudiziarie.



Rimani aggiornato: metti “Mi Piace” a The Teller.

CONDIVIDI