CONDIVIDI

foto di Ezia Schiraldi

Prosegue il viaggio di Ezia Schiraldi per The Teller tra i luoghi dell’abbandono romagnoli. Dopo essere stata alla vecchia Corderia di Viserba, per quello che resterà il suo ultimo servizio fotografico prima della ricostruzione, la nostra fotoreporter ha fatto visita ad uno dei luoghi simbolo del decadimento dell’industria turistica in Riviera, l’Aquaria Park di Pinarella di Cervia.

Costruito nel 1992 sull’onda lunga della ben più celebre Aquafan di Riccione, ha rappresentato lungo tutti gli anni 90 una delle principali attrattive, assieme a Mirabilandia, della zona settentrionale della Riviera romagnola. Chiuso nel 2004 dopo soli dodici anni di attività il parco ha preso in questi quattordici anni le sembianze di un set da film horror.

Ecco come si mostra oggi.