CONDIVIDI

Sono diventate due simboli della cultura moderna: anche i meno avvezzi con l’informatica conoscono la posta elettronica e il suo emblema, la celebre “@”. Purtroppo nelle scorse sono entrambe rimaste orfane: il loro papà, il programmatore americano Ray Tomlinson è morto a 74 anni per un arresto cardiaco.

Tomlinson fu il primo nel 1971 a inviare il primo messaggio di posta elettronica. Dalla fine degli anni ’60 lavorava a Boston per la Bolt, azienda che fu fondamentale per lo sviluppo di Arpanet, la rete che poi diede origine a Internet. Il programmatore americano ideò il primo sistema per inviare messaggi fra computer diversi.

Sempre a lui si deve l’idea di utilizzare il simbolo “@” per separare il destinatario da quello del dominio nella posta elettronica. Successivamente è stata anche usata per “taggare” qualcuno sui social network. Con il passare degli anni è diventata un vero e proprio emblema della modernità, tanto da essere compresa nella collezione del museo di arte moderna di New York (MoMA). Il lavoro di Tomlinson è stato inserito nel 2012 nella «Internet Hall of Fame».

Rimani aggiornato: metti “Mi Piace” a The Teller.

CONDIVIDI